“All’interno di questo decreto ci sono ulteriori strumenti che possono aiutare i lavoratori ma avrebbero un senso diverso senza l’accordo con le parti sociali, che considero un grandissimo risultato. Mi auguro che quello di ieri sia anche il presupposto per la ripresa di un metodo per affrontare le fide del Paese. Il dialogo sociale è una pratica molto importante e utile”. Lo dice il ministro del Lavoro Andrea Orlando al termine del Cdm che ha approvato il dl ponte sul blocco dei licenziamenti.  

Via libera del Cdm anche all’estensione per altri due mesi, fino al 31 agosto, del blocco dell’invio delle cartelle esattoriali. La misura è contenuta nel decreto approvato oggi a Palazzo Chigi. 

Le norme per la sospensione del programma Cashback e quelle per prorogare il blocco dei licenziamenti nel settore tessile, ma anche norme su Alitalia e per differire il pagamento delle cartelle. Tra le norme anche alcune per il contenimento delle tariffe e per semplificare la ‘nuova Sabatini’ per l’acquisto di beni strumentali delle Pmi. Sono le norme contenute in una bozza di sette articoli, per un totale di 9 pagine, del decreto “recante misure urgenti in materia fiscale, di tutela del lavoro, dei consumatori e di sostegno alle imprese” 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Accordo sui licenziamenti, si utilizzerà prima la cig
Source:
Source 1

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here