Lo Stato Islamico-Khorasan (Is-K) ha rivendicato l’attentato dinamitardo contro un ospedale militare di Kabul, che ha provocato la morte di almeno 19 persone e il ferimento di altre 50.

In un comunicato diffuso sui propri canali Telegram, il gruppo jihadista – rivale dei talebani – ha affermato che “cinque combattenti del gruppo dello Stato Islamico hanno effettuato attacchi coordinati simultanei” sul vasto sito.

Is-K ha inoltre affermato che all’ingresso dell’ospedale un jihadista ha fatto detonare la cintura esplosiva che indossava, prima che altri miliziani prendessero d’assalto la struttura e aprissero il fuoco.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Esplosioni e spari in un ospedale militare di Kabul, 19 morti e 50 feriti
Source:
Source 1

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here