Marlene Schiappa, ministra francese con delega alla Cittadinanza, ha protestato e scritto una dura lettera al presidente del CSA, la commissione di vigilanza sull’audiovisivo pubblico, per i temi trattati e le immagini mostrate in tv durante un documentario reality dal titolo ‘Incredibili matrimoni gitani’, sull’emittente TFX. Le scene in questione riguardavano la cosiddetta ‘cerimonia del fazzoletto’ presso alcune comunità gitane del sud del Paese, una pratica mirante a dimostrare la verginità delle future spose.

La ministra si dice “scandalizzata” nella lettera per le scene filmate della tradizionale cerimonia gitana nel corso della quale la giovane sposa subisce un test di verginità alla presenza di donne sposate della sua cerchia. “Tutta l’istituzione repubblicana del matrimonio viene ridicolizzata in questo programma”, scrive la Schiappa, in cui la scena viene mostrata “senza commenti adeguati in sottofondo”.

“Questa pratica viene descritta come il vero momento del matrimonio, in spregio delle leggi repubblicane”, aggiunge la Schiappa, ricordando che le scene trasmesse sono “tanto più rivoltanti” in quanto lo scorso febbraio l’Assemblée Nationale ha votato, nell’ambito della legge contro i separatismi, l’obbligo del consenso degli sposi e il divieto dei test di verginità”. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Francia: test di verginità a nozze gitane in tv, proteste
Source:
Source 1

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here