La vaccinazione contro il Covid in vacanza “come è stato chiarito più e più volte può funzionare solo per periodi molto lunghi”. Lo ha detto il ministro del Turismo Massimo Garavaglia a margine della sua visita in Umbria. “Viceversa ha anche poco senso perché uno si organizza per conto proprio” ha aggiunto rispondendo all’ANSA.

Per il ministro “non è questione di accordo” con le Regioni. A Perugia Garavaglia è stato accolto dalla presidente della Regione Donatella Tesei, dall’assessore regionale al Turismo Paola Agabiti e dall’intera Giunta. 

“Si guarda con serenità al futuro e questa è la cosa più bella e importante. Quest’anno si riparte alla grande” ha detto il ministro al termine dell’incontro con la presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, l’assessore Paola Agabiti e gli operatori del settore turistico. “L’impegno del Governo – ha aggiunto il ministro – è sempre quello di stare al fianco delle nostre bellissime regioni. Come sa benissimo il governatore Tesei – ha sottolineato ancoea Garavaglia – il governo c’è, il ministero del Turismo c’è, ma qua fortunatamente i fondamentali sono ottimi”.

Zaia, in Veneto vaccini ad agosto a chi è in vacanza – Il Veneto è intenzionato ad utilizzare le settimane centrali di agosto per vaccinare chi fa vacanza e in generale gli operatori turistici in Veneto. Lo annuncia il Presidente del Veneto Luca Zaia. “Stiamo tentando di programmare – annuncia – per dare la possibilità nelle due settimane centrali di agosto di vaccinare i turisti in Veneto”. L’idea è quella, tra l’altro, di vaccinare con il J&J gli operatori turistici sotto i 60 anni, grazie a 60mila dosi. Per farlo bisognerà ‘forzare’ la lista accreditandosi come operatori turistici.

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Garavaglia: “Vaccino in vacanza? Funziona solo per periodi molto lunghi”
Source:
Source 1

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here