L’olandese Max Verstappen, su Red Bull, ha vinto il Gp del Messico di Formula 1, 18/a prova del mondiale. Secondo posto per il suo rivale per il titolo, Lewsi Hamilton, su Mercedes, e terzo per il messicano Sergio Perez, anche lui con la Red Bull. Quinta e sesta le Ferrari di Charles Leclerc e Carlos Sainz. Con la sua terza vittoria in Messico Verstappen porta a 19 punti il suo vantaggio nel Mondiale su Hamilton. Sul circuito della capitale sono andati a punti anche Pierre Gasly, quarto con l’Alpha Tauri davanti alle Rosse, quindi Sebastian Vettel (Aston Martin), settimo, Kimi Raikkonen ottavo con l’Alfa Romeo, Fernando Alonso (Alpine) e Lando Norris (McLaren). 

Verstappen ‘Mondiale? E’ lunga ma si è messa bene’– “La strada è ancora lunga si è messa bene anche se so che le cose possono cambiare rapidamente. Ora andiamo in Brasile e sono ottimista”. Così il pilota della Red Bull Max Verstappen, vincitore del Gp del Messico e leader dell classifica piloti di Formula 1. “In partenza ho cercato di frenare il più tardi possibile e così sono passato dal terzo al primo posto, e su questo ha costruito la mia gara anche perchè il passo della macchina è stato incredibile”, ha aggiunto l’olandese. “Loro erano molto superiori su questa pista e per questo io sono contento del secondo posto – ha affermato invece Lewis Hamilton – Perez nel finale mi ha fatto molta pressione e continuava a spingere, dimostrando la bontà della Red Bull. Io comunque mi sono molto divertito”.

La gara – Subito bandiera gialla alla partenza del Gp del Messico di Formula 1, 18/a prova del mondiale che si disputa sul circuito Hermanos Rodriguez di Città de Messico. Max Verstappen, partito dalla terza piazza, è riuscito a superare le Mercedes che occupavano la prima fila ed è andato in testa, mentre Valtteri Bottas, che era in pole, è rimasto sorpreso dalla mossa dell’olandese della Red Bull e dopo la prima curva è stato toccato da un’altra monoposto, finendo in testa coda. Nella bagarre, si è deciso di esporre bandiera gialla. Dopo l’uscita della safety car, al quinto giro, sono ripartiti nell’ordine Verstappen, Lewis Hamilton con la Mercedes e Sergio Perez con la Red Bull. Quinto posto per Charles Leclerc e sesto per Carlos Sainz con le Ferrari. La Red Bull di Sergio Perez è in testa al Gp del Messico a metà gara, precedendo il compagno di squadra Max Verstappen e il suo rivale per il titolo, Lewis Hamilton. Il messicano, osannato dal pubblico di casa, deve però ancora effettuare il pit stop, al contrario degli altri due piloti. Quarto posto per la Ferrari di Carslos Sainz, anche lui con le gomme che aveva in partenza, e sesto Charles Leclerc, ha invece passato per i box. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Gp Messico: vince Verstappen, quinto Leclerc
Source:
Source 1

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here