(ANSA) – ARZACHENA, 24 LUG – Musica, teatro, tutto da
ascoltare in cuffia, grazie alle wifi headphones, per una
esperienza multisensoriale e a basso impatto ambientale. Ritorna
dal 27 luglio al 7 agosto in Gallura la III edizione del Silent
Sardinia Festival.

   
“E’ il primo festival multidisciplinare completamente ‘Silent’
sul territorio nazionale”, spiega il direttore artistico Michele
Moi, musicista e autore di colonne sonore di teatro per
l’infanzia. Un format innovativo e sostenibile che si svolge,
nel rispetto delle norme anti Covid, in alcuni luoghi suggestivi
di Santa Teresa Gallura con appuntamenti anche a Cannigione
(Arzachena). Agli spettatori saranno consegnate le cuffie all’
ingresso.

   
Il 6 agosto sul Lungomare di Cannigione è atteso Moses Concas
performer e produttore musicale che fonde alla tecnica della
Beatbox lo strumento della tradizione popolare sarda, l’armonica
a bocca. Si esibirà insieme al vincitore del “Silent Beatbox
Contest”. Apertura il 27 luglio tra le rocce di Capo Testa con
il polistrumentista iglesiente Francesco Nicola Perra, in arte
Frank Perry, per una ambient guitar session. Il 30 e 31 debutto
nazionale a Punta Falcone a Torre Di Longonsardo (Santa Teresa
Gallura) per due co-produzioni nell’ambito Teatro Ragazzi: “Full
Metal Ginger”, una “slapstick comedy”, spettacolo umoristico
senza dialoghi e basato sui movimenti del corpo, che vede in
scena Anna De Franceschi e Silent Tales Rotta Della Balena,
favola da fruire in cuffia con Anya Rizzi Bogdan in sinergia
con Alberto Fontanella del Circus Artist.

   
In cartellone anche il duo olbiese Jyotishmati 432 HZ proporrà
una rivisitazione di testi sacri antichi armonizzati con una
loop station e accompagnati da musiche originali al pianoforte.

   
Note, parole ma anche Ecstatic Dance, Yoga e meditazione al
calar del sole per un rito collettivo che coinvolge mente e
corpo il 5 agosto a Cannigione con il Silent Sound Yoga Night
tra yoga, fitness e meditazione a cura delle scuole di
Arzachena. (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

In Gallura il primo festival “in cuffia” d’Italia
Source:
Source 1

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here