(ANSA) – NEW YORK, 08 NOV – “Non sarebbe mai accaduto con un
uomo”. Sarah Jessica Parker risponde alle critiche sessiste nei
confronti di ‘And Just Like That’, la miniserie revival di ‘Sex
and the City’ che andrà in onda dal prossimo dicembre su HBO
Max. “Ognuno deve dire qualcosa – continua l’attrice che ha il
ruolo di Carrie, in merito a coloro che hanno avuto da ridire
sui capelli bianchi o sulle rughe delle protagoniste -. Ha
troppe rughe, non ha troppe rughe. Sembra quasi che le persone
non vogliano che ci sentiamo apposto dove siamo, sembra quasi
che provino gusto a vederci in pena per chi siamo oggi. Sia che
scegliamo di invecchiare in modo naturale e di non sembrare
perfette o se fai qualcosa che si fa sentire meglio”. “So come
appaio – commenta – non ho scelta, cosa posso farci? Smettere di
invecchiare? Scomparire?”
“And Just Like That’ segue Carrie (Parker), Miranda (Cynthia
Nixon) e Charlotte (Kristin Davis) mentre continuano la loro
amicizia a 50 anni. Assente Kim Cattrall (Samantha) a causa di
dissapori con la Parker. (ANSA).

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Jessica Parker, critiche sessiste per revival Sex and the City
Source:
Source 1

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here