Madonna compie oggi 63 anni e annuncia uno “storico” accordo con Warner Music Group: una partnership globale che che comprende il suo intero catalogo di musica finora registrata.

    L’intesa, che vede la regina del pop tornare all’etichetta con cui aveva debuttato giovanissima, include il catalogo Sire/Maverick/Warner, più i tre album più recenti registrati in studio – MDNA, Rebel Heart, e Madame X – che sono stati pubblicati da Interscope Records ma si uniranno al catalogo Warner nel 2025. Madonna è uscita dalla Interscope nel 2020.

    Si parla in tutto di 17 album in studio, oltre a singoli, registrazioni di colonne sonore, album dal vivo e compilation.

    “Fin dall’inizio, Warner Music Group ha aiutato a portare la mia musica e la mia visione a tutti i fan nel mondo con la massima cura e considerazione. Sono stati partner straordinari e sono felice di intraprendere questo nuovo capitolo con loro per celebrare il mio catalogo degli ultimi 40 anni”, ha detto la popstar annunciando l’intesa.

    Con oltre 300 milioni di album venduti in tutto il mondo, sette Grammy e decine di altri premi musicali, Madonna e’ la cantante donna piu’ di successo di tutti i tempi. Secondo Guy Oseary di Maverick, il suo manager storico, “la nuova partnership porterà a compimento ciò che molti fan avevano pazientemente atteso: una celebrazione del catalogo rivoluzionario di Madonna. Stiamo lavorando a stretto contatto con Warner Music Group per dare nuova vita a queste opere iconiche”. In pratica questo significa che dal 2022, quando Madonna celebrera’ il 40esimo anniversario della sua carriera, cominceranno a uscire una vasta serie pluriennale di cataloghi.

    Madonna curera’ edizioni deluxe dei suoi album piu famosi a cui si aggiungeranno nuove edizioni di accompagnamento di eventi speciali, il tutto sotto la supervisione del team Warner. La partnership non copre pero’ nuove registrazioni: per nuovi progetti musicali la signora Ciccone potra’ rivolgersi dove vuole.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Madonna annuncia storico accordo con Warner
Source:
Source 1

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here