E’ finita la ‘telenovela’ LOCATELLI. Juventus e Sassuolo hanno trovato l’accordo sulla base di un prestito biennale con obbligo di riscatto che, alla fine, porterà 35 milioni di euro nelle casse della società emiliana. Ora la Juve vorrebbe dedicarsi alla questione PJANIC, che spinge per tornare in bianconero, anche se per il bosniaco c’è l’interessamento di un’altra sua ex squadra, ovvero la Roma.

 Intanto i giallorossi hanno praticamente concluso il passaggio di FLORENZI al Milan. Nelle ultime ore ci sono stati contatti costanti per portare avanti la trattativa con la Roma, ormai alle battute finali: l’operazione verrà chiusa sulla base di un prestito oneroso a un milione di euro con diritto di riscatto fissato a 4 milioni di euro. I rossoneri, viste le difficoltà per arrivare a VLASIC, stanno stringendo anche per ADLI del Bordeuax, club al quale andranno dieci milioni.

Nel frattempo l’Inter studia la soluzione giusta per arrivare a ZAPATA, per il quale l’Atalanta chiede 40 milioni di euro contro i 30 offerti dalla dirigenza interista. Con il colombiano l’Inter ha un accordo sulla base di 3 milioni a stagione. A Milano però si continua a parlare molto di INSIGNE, il cui agente sarebbe stato avvistato nel capoluogo lombardo.

Nei prossimi giorni sarà sicuramente protagonista la Fiorentina, visto che l’Atletico Madrid sembra disposto a pagare i 70 milioni che sono stati fissati come quotazione per VLAHOVIC. La parola passa al presidente Rocco Commisso, appena tornato in Italia, al quale spetta la decisione finale e che non vorrebbe cedere il giocatore. Ma oggi i dirigenti della Viola ha incontrato Alessandro Lucci, che è l’agente di SCAMACCA, segno che è lui l’attaccante prescelto nel caso Vlahovic dovesse partire. Con Lucci si è parlato anche di ZAPPACOSTA, il cui eventuale arrivo è però legato all’uscita di LIROLA, sul quale c’è sempre il Marsiglia.

La Roma cerca un difensore viste le non buone condizioni fisiche di SMALLING e piace il 21enne turco KABAK dello Schalke 04. Prima però dovrà essere ceduto FAZIO, che finora ha rifiutato tutte le soluzioni che gli sono state proposte. Invece l’ex giallorosso JUAN JESUS, che era svincolato, ha firmato per il Napoli, dove ritroverà il suo ex tecnico Luciano Spalletti. E a proposito di difensori, il giovane DRAGUSIN è in uscita dalla Juventus, che lo sta trattando sia con il Cagliari che con il Genoa sulla base di un prestito biennale concluso il quale il giocatore rientrerà a Torino. Tornando alla Roma, l’agente Jorge Mendes ha offerto SERGIO OLIVEIRA, centrocampista 29enne del Porto già accostato alla Fiorentina. Per cederlo la società lusitana chiede 20 milioni, cifra ritenuta eccessiva a Trigoria.

 Da casa Lazio arrivano smentite sull’ipotesi COUTINHO, che il Barcellona cederebbe a titolo gratuito ma che guadagna troppo per i parametri biancocelesti. Sarri intanto continua a chiedere almeno due esterni offensivi, ma se non parte CORREA (che ora ha estimatori anche in Premier) la situazione non si sblocca.

    Possibile comunque che arrivi CALLEJON se rescinderà il contratto con la Fiorentina.

    Infine una chicca dalla Francia: in attesa di capire il destino di MBAPPE’, e quindi eventualmente di RONALDO, il Psg avrebbe deciso di continuare a fare acquisti e punta dritto su CAMAVINGA, 18enne grande talento del Rennes che sembrava sul punto di andare al Manchester United, prima che i Red Devils si tirassero indietro dopo aver speso 50 milioni di euro per VARANE. Smentita dalla Sampdoria la voce proveniente dal Brasile di un interessamento per PEDRINHO, centrocampista del Bragantino. 

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Mercato: sirene Atletico Madrid per Vlahovic
Source:
Source 1

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here