I microchip saranno una delle principali aree di discussione tra Ue e Usa al Consiglio su commercio e tecnologia (Ttc), a Pittsburgh, il 29 settembre.

“Un’area in cui c’è molto terreno comune e da cui si attende emergano sviluppi concreti”, spiegano fonti Ue. “La forte scarsità di microchip è un problema globale, ed è una problematica che sia Unione che Stati Uniti vogliono affrontare in modo congiunto. Ma prima di tutto occorrerà capire da cosa dipende questa mancanza, dove sono le lacune e dove le opportunità per aumentare la produzione. Se non c’è una diagnosi comune – evidenziano le stesse fonti – non è possibile concordare su misure congiunte. Inoltre sia Ue che Usa guardano ad una serie di opzioni e soluzioni a breve termine” su cui si stanno facendo progressi.

Il Ttc si propone di avere un approccio pragmatico, per avanzare in materie selezionate dove c’è potenziale per la collaborazione, individuando possibilità di complementarietà per unire le forze ed essere leader.

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Partnership sui microchip al centro summit Ue-Usa
Source:
Source 1

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here