“Verificare di continuo il possesso del Green Pass da parte di tutti i lavoratori della scuola è molto inefficiente, in quanto gli stessi sono in massima parte vaccinati. È necessario quindi che le scuole possano escludere a monte, dal controllo, i dipendenti che risultino già immunizzati”. Lo afferma il presidente dell’associazione nazionale presidi Antonello Giannelli.

“Questo potrà agevolmente ottenersi – prosegue Giannelli – se il sistema sanitario comunicherà alle scuole le dovute informazioni. La legge attribuisce al Ministero la possibilità di intervenire attraverso una Circolare applicativa che consenta di non aggravare di inutili controlli le scuole e i tantissimi docenti e ata che sono già in regola. Chiediamo pertanto che si provveda tempestivamente”. 

-“Le banche dati vaccinali dovrebbero essere messe a disposizione delle scuole”, dice Giannelli. “Chiediamo l’accesso a una banca dati informatizzata che individui i soggetti non vaccinati e li segnali automaticamente alle scuole con un meccanismo simile a quello delle vaccinazioni degli alunni, ovvero la scuola fornisce i nominativi alla Asl competente che poi le invia l’elenco dei non vaccinati”, conclude.

Fonti del Ministero dell’Istruzione interpellate dall’ANSA fanno sapere che “il Ministero dell’Istruzione è già al lavoro per dare il massimo supporto alle scuole nella gestione del controllo del green pass e dell’avvio dell’anno scolastico. Il Ministero ha attivato una sezione informativa sul proprio sito sul rientro a settembre, metterà a disposizione delle scuole un help desk e sta interloquendo con le autorità sanitarie per la gestione dei controlli. Tutte informazioni che, mano a mano, i Dipartimenti stanno trasferendo anche alle organizzazioni che rappresentano i dirigenti scolastici e il personale scolastico”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Presidi, escludere da controlli personale vaccinato
Source:
Source 1

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here